Gli azzurri s’impongono per 2-1 al “Città degli Ulivi”, staccando il pass per le semifinali. Anglani e Caprioli ribaltano l’iniziale vantaggio neroverde di Manzari. Prossimo avversario sarà il Barletta  

Traguardo semifinali di Coppa raggiunto per l’Unione Calcio, che sbanca il “Città degli Ulivi” imponendosi in rimonta, per 2-1, al cospetto dei neroverdi.

Mister Zinfollino deve fare i conti con le assenze di Moscelli, Sangirardi, Quacquarelli e Serri ed opta, così, per Quercia sulla fascia sinistra, con Mastropasqua a centrocampo. Conferme anche per Gilfone e Vitale.

Lo svantaggio rimediato nella gara d’andata costringe i padroni di casa a pigiare subito l’acceleratore, ne è conseguenza la marcatura al 9’ di Manzari, che trafigge Lullo con un diagonale a conclusione di una combinazione con Terrone.

Gli azzurri non si scompongono ed al 22’ impattano grazie alla preziosa inzuccata di Anglani, lesto a finalizzare al meglio il calcio piazzato di Caprioli.

La gara è combattuta, l’Unione Calcio fa quadrato e neutralizza con precisione i tentativi di manovra avversari. La svolta del match arriva al quarto d’ora della ripresa, quando Caprioli  indovina il varco giusto per superare Longo dalla distanza, conclusione mancina di controbalzo a perfetta conclusione di un contropiede sviluppato sull’asse Gilfone-Vitale.

Le due marcature in trasferta degli azzurri rappresentano una montagna da scalare per i bitontini, pericolosi soltanto con le punizioni di Zotti, che al 20’ mira il sette del palo più lontano dal vertice sinistro dell’area, senza centrare il bersaglio grosso.

L’ennesimo tentativo da fermo del numero dieci neroverde trova la respinta di Lullo 8’ più tardi, mentre al 32’ è Caprioli a provarci dalla destra, ma la sfera si spegne d’un soffio sul fondo.

L’ultimo tiro in porta del match porta la firma di Zotti, che al 43’ prova ancora a sorprendere Lullo su calcio piazzato, senza fortuna.

Allo scoccare del 45’ il Bitonto resta in inferiorità numerica per il rosso diretto rimediato da Roselli per una manata a palla lontana ai danni di Caprioli.

Un’affermazione importante sotto tutti i punti di vista per i biscegliesi, che per il secondo anno consecutivo arrivano alle porte della finalissima della competizione tricolore.

Il prossimo avversario sarà il Barletta, vittorioso di misura a Vieste (0-1). La sfida d’andata si disputerà giovedì 10 novembre.

Bitonto – Unione Calcio 1-2 (1-1 pt)

 Bitonto: Longo, Pastore (16’ st Adige), Campanella, Capriati, Monopoli, Bonasia, Modesto, Roselli, Manzari (22’ st Turitto), Zotti, Terrone (22’ st Albrizio). A disp: Zecchino, Elia, Cantatore, Lavopa. All: De Candia

 Unione Calcio:  Lullo, Dattoli, Quercia, Bartoli, Anglani, Caprioli, Cannone (26’ st D’Angelo), Mastropasqua, Ventura, Gilfone (34’ st Di Pierro), Vitale (45’ st Asselti). A disp: Albano, Ferrante, Amoroso, Vispo. All: Zinfollino

 Arbitro: Daddato (Barletta); assistenti Cannone (Foggia), Cataneo (Foggia).

 Marcatori: 9’ pt  Manzari , 22’ pt Anglani , 15’ st Caprioli

 Ammoniti: Quercia, Anglani, Caprioli, Vitale, Bartoli, Bonasia, Zotti, Turitto

 Espulsi: 45’ st Roselli

 

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia