I piccoli azzurrini soccombono per 3-1 nel match d’esordio nel campionato regionale. Di Papagni la marcatura biscegliese.

 Sconfitta all’esordio in campionato per i Giovanissimi dell’Unione Calcio, battuti per 3-1 dall’Athena Calcio Barletta sul sintetico del “Manzi-Chiapulin”.

La compagine barlettana sblocca il risultato dopo pochi secondi ed incrementa il vantaggio nei primi 15’ fino al provvisorio 3-0.

Gli azzurrini accorciano le distanze al 20’ grazie ad un penalty trasformato da Papagni, preludio ad una supremazia di marca biscegliese che porterà i ragazzi di mister Fanelli  a rendersi più volte pericolosi.

“Non tragga in inganno il risultato finale – commenta mister Fanelli – la squadra ha dimostrato di essere all’altezza dell’avversario e del campionato. Posso ritenermi soddisfatto e fiducioso, i ragazzi sono in crescita. Domenica – continua Fanelli – sfideremo un’altra favorita del girone, vale a dire la Fidelis Andria; conosciamo le difficoltà del match ma non ci preoccupiamo, scenderemo in campo per giocarcela”.

 

 Addetto stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia