Gli azzurrini siglano il blitz sul campo del Giovinazzo, imponendosi per 3-0 grazie alla doppietta su rigore di Fata ed al definitivo tris di Pappalettera

Ritorno alla vittoria per gli Allievi dell’Unione Calcio, che sul campo del Giovinazzo conquistano tre punti fondamentali, superando i padroni di casa con un perentorio  3-0Successo di grande importanza soprattutto per il morale degli azzurrini, desiderosi di riscattare i non esaltanti pareggi delle ultime due giornate.

Gara assai complicata per Favuzzi e compagni, soprattutto per le disastrose condizioni del terreno di gioco.

Avvio di match frizzante. Da segnalare una bella incursione di Sasso per gli azzurri, il cui traversone non trova compagni pronti alla finalizzazione. Una manciata di minuti più tardi il calcio di punizione di Fata si spegne di poco a lato. I padroni di casa si rendono pericolosi con una pregevole iniziativa di Colasanto, il cui tiro da posizione vantaggiosa trova il provvidenzialeintervento di Porcelli.

Gli ospiti cercano di trovare la rete del vantaggio, per lo più su sviluppi di corner, ma il risultato resta inchiodato sullo 0-0 sino allo scadere del primo tempo.

Nella seconda frazione i ragazzi di Rumma rientrano in campo determinati a sbloccare il risultato, cercando di adeguarsi al meglio alle già citate difficili condizioni del terreno di gioco.

Il gol che sblocca la contesa arriva al 15’ su calcio di rigore: una punizione dal limite di Fata viene deviata dal gomito alto di un giocatore in barriera, inducendo l’arbitro a concedere la massima punizione. Dagli undici metri lo stesso numero dieci azzurro batte Tedeschi, portando in vantaggio i suoi con dedica speciale per i compagni Binetti, Valentini e Petruzzella, ai box per problemi fisici.

Trovato il gol del vantaggio, gli azzurrini amministrano il risultato senza correre rischi particolari.

Al 26’, invece, arriva il raddoppio, nuovamente griffato Fata, lesto ad incunearsi nella difesa di casa prima di essere steso in area da Tedeschi, in uscita maldestra, conquistando e trasformando, così, ilsecondo penalty di giornata.

La reazione dei padroni di casa al doppio svantaggio si concretizza in sterili situazioni su calcio piazzato, prontamente sventati dalla difesa azzurra.

A mettere il punto esclamativo sulla vittoria ospite ci pensa Pappalettera, abile a concretizzare una bella azione corale.

Con questa importante vittoria esterna gli azzurrini riprendono il cammino interrotto dai pareggi con Vigor Trani e Real Football, agganciando la seconda posizione a quota 20 punti, con due punti di distacco dalla capolista Aurora Bari.

Nel prossimo turno capitan Ferrante e compagni ospiteranno al “Di Liddo” la Nuova Andria in una gara da non sottovalutare, sperando di ritrovare, oltre ai tre punti, anche quelle trame di bel gioco da sempre marchio di fabbrica della compagine azzurra.

Giovinazzo – Unione Calcio Bisceglie (0-3)

Giovinazzo: Tedeschi, Scardigno, Mastrorilli, Bonserio, Andriani, De Marzo, Colasanto, Barile, Bonserio, Giancaspro, De Nicola. A disp. Nitti, Gadaleta, Cellamare, De Candia, Soloperto. All. Folino.

Unione Calcio Bisceglie: Porcelli, Sasso, Fracchiolla (Di Benedetto), Lovino, Favuzzi, Ferrante, Maenza (Larossa), Di Terlizzi, Parisi (Pappalettera), Fata (Sinigaglia), Belsito (Giordano). A disp. Detaro. All. Rumma.

Reti: 15’st e 26’st Fata (rig), 38’st. Pappalettera.

 

Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie             

Valentina Sinigaglia  

Antonio Rumma