L’undici di Luca Rumma ha la meglio in finale sul Levante Azzurro Bari. Terzo posto per la Fidelis Andria che supera l’Esperia Monopoli 

Una bella giornata di sport, dove il sano agonismo unito alla voglia di vincere hanno caratterizzato la prima edizione del “Trofeo Città dei Dolmen”, torneo riservato alla compagini Under 17 organizzato dall’Unione Calcio Bisceglie, con la collaborazione di Renzo Ferrante, responsabile del settore giovanile, e dello staff tecnico azzurro composto dai fratelli Luca e Antonio Rumma e da Sergio Quercia.

Quattro le squadre che hanno preso parte all’evento: Fidelis Andria, Levante Azzurro Bari ed Esperia Monopoli, oltre ai padroni di casa dell’Unione Calcio. La mattinata è stata caratterizzata dalle due semifinali disputate sul terreno delle struttura “Ponte Lama”. Nel primo match l’Unione Calcio allenata da Luca Rumma ha avuto la meglio sulla Fidelis Andria vincendo per 5-4 ai calci di rigore, dopo che i due tempi regolamentari da trenta minuti avevano visto il confronto chiudersi sul risultato di 1-1. Subito dopo spazio alla seconda gara, dove il Levante Azzurro Bari ha conquistato la finale superando per 6-1 l’Esperia Monopoli. Terminate le semifinali, tutti i giovani calciatori e molti genitori hanno pranzato assieme nelle sale del ristorante Fermata Facoltativa. Un bel momento in cui oltre 150 persone hanno potuto godere di un ristoro socializzando tra le diverse realtà.

Al pomeriggio poi è stato lo stadio Gustavo Ventura il palcoscenico delle due finali. A scendere in campo per prime sono state Fidelis Andria ed Esperia Monopoli, con gli andriesi che in rimonta hanno avuto la meglio sulla compagine monopolitana per 3-1, conquistando il gradino più basso del podio. Spazio poi alla finalissima tra Unione Calcio e Levante Azzurro, una partita ben giocata da entrambe le squadre nonostante il gran caldo che ha caratterizzato la domenica biscegliese ed il doppio impegno di giornata. A decidere il match è stata la rete di Belsito allo scadere del primo tempo. Un gol risultato determinante per la conquista del torneo.

Nel finale spazio alle premiazioni alla quale hanno preso parte: Renzo Ferrante che ha premiato Giovannangelo Di Pinto dell’Unione Calcio come miglior giocatore del torneo, il direttore generale Leonardo Pedone, il vice presidente Pinuccio Rigante, l’Amministratore Delegato Giuseppe Ruggieri ed il presidente Enzo Pedone. Un’edizione riuscitissima che ci si augura possa diventare riferimento per il futuro prossimo a livello di tornei giovanili.

 

 Fonte: Ufficio stampa Trofeo Città dei Dolmen

Foto: Nicola Mastrototaro