Il difensore commenta la sconfitta contro il Real Bat ed introduce il prossimo impegno: domani pomeriggio, al “Di Liddo”, arriva la Nuova Lucera. Nell’intervallo della gara passerella delle squadre giovanili trionfatrici alla Roma International Cup 

 

La sconfitta sul sintetico del “Manzi-Chiapulin” ad opera del Real Bat ha segnato la ripresa del campionato dell’Unione Calcio dopo le due settimane di sosta. Uno stop inatteso per il modo in cui è maturato: l’analisi del match di Barletta è affidata al difensore Vincenzo Bufi. “A mio avviso siamo stati protagonisti di una prova discreta, tanto è vero che avevamo sbloccato il risultato alla mezz’ora – esordisce il 23enne ex Bisceglie – . Purtroppo siamo stati condannati da due episodi che hanno deciso il punteggio finale. Sul piano personale credo di aver disputato una buona prova, mi sento in forma e cercherò di esprimermi nel migliore dei modi fino al termine del campionato. Un ringraziamento per il momento positivo va ad una persona a me cara”.

In casa Unione Calcio, però, è già tempo di tornare in campo. Domani (giovedì 1 maggio), infatti, si disputerà la 32sima giornata che vedrà gli azzurri di scena al “Di Liddo” contro la Nuova Lucera (fischio d’inizio ore 16.30). In piena lotta per evitare la retrocessione diretta, i foggiani sono reduci dall’ottimo pari casalingo nel derby con il Monte Sant’ Angelo (1-1). Attualmente i biancocelesti posseggono un punto di vantaggio sul fanalino di coda Nuova Andria e giungeranno al “Di Liddo” con l’intento di portare a casa un buon risultato prima del cruciale scontro diretto contro la formazione andriese in programma domenica 4 maggio.

Conscio delle insidie del match, Bufi mette in guardia il gruppo. “I nostri avversari saranno molto motivati, ma non abbiamo intenzione di regalare nulla, soprattutto davanti al nostro pubblico. Ci impegneremo per onorare al meglio questo terzultimo impegno di campionato”.

Ciò che caratterizzerà l’uscita casalinga dei biscegliesi sarà la festa organizzata dalla società per i successi ottenuti da Giovanissimi ed Esordienti alla “Roma International Cup”. Verranno, infatti, messi in bella mostra i trofei conquistati dagli azzurrini ai quali verrà concessa una passerella celebrativa. Accompagnatore dei ragazzi nel torneo capitolino, Bufi commenta con entusiasmo l’esperienza appena trascorsa. “Ho avuto il piacere di prendere parte ad una manifestazione fantastica, conclusasi in maniera eccellente – dice – . Al “Di Liddo” sarà una festa per tutti, a coronamento di un trionfo collettivo”.

 

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia