Al “Comunale” di Viale Olimpia gli azzurri impattano per 1-1 al cospetto della compagine blaugrana. Accade tutto nella prima frazione: vantaggio ospite griffato Ferrante, a cui pone rimedio Visconti al 35’ su calcio di rigore

Pari esterno per l’Unione Calcio, che al “Comunale” di Viale Olimpia impatta per 1-1 al cospetto della Sudest Locorotondo, nel match valevole per la 13esima giornata di campionato.

Undici iniziale ampiamente rivisitato per gli azzurri, scesi in campo con Delfino tra i pali, Malerba, Papagno, Anglani e Mascoli in difesa. Centrocampo composto da Ragno, Riontino ed Addario, mentre in attacco agiscono Pasculli, Acquaviva e Ferrante.

La prima occasione del match è di marca ospite, con la punizione da buona posizione di Riontino che termina di poco a lato. La risposta dei padroni di casa è affidata a Piperis, autore di un pericoloso cross al 18’ che Delfino mette in sicurezza anticipando gli attaccanti di casa.

Dopo 2’ i biscegliesi sbloccano il punteggio grazie alla prima marcatura in campionato di Ferrante, lesto ad infilarsi tra le maglie blaugrana e ad insaccare dalla corta distanza Turi.

Il vantaggio dell’Unione Calcio permane sino al 35’, quando Visconti si guadagna un penalty, decretato dal direttore di gara per un fallo di Mascoli. Dal dischetto l’attaccante in maglia numero dieci non sbaglia per un soffio (riflesso di Delfino con il braccio di richiamo), ristabilendo la parità.

Una manciata di minuti più tardi Delfino è bravo a neutralizzare il colpo di testa di Turitto, mentre al 42’ Pasculli testa i riflessi di Turi con un destro dal limite, deviato in corner dal numero uno di casa.

Al 10’ della ripresa mister Di Corato sostituisce Pasculli con Di Pinto, subito attivo protagonista nella grossa opportunità creata dagli azzurri al 16’: cross di Addario dalla destra, su cui s’avventa Di Pinto che in area libera il sinistro ma Ferrante in area sbaglia il tap-in, spedendo alto.

La seconda frazione scorre senza ulteriori sussulti sino alla mezz’ora, quando lo spunto personale di Visconti consente a Turitto di provare la conclusione da buona posizione, Delfino risponde presente deviando in corner.

All’80’, sugli sviluppi di un calcio franco, Visconti svetta in area ed indirizza verso il sette, mancando di poco il bersaglio grosso.

Nei restanti minuti di gioco è sempre l’equilibrio a farla da padrone, così le due sfidanti archiviano il tredicesimo turno con un punto a testa, grazie al quale gli azzurri si portano a quota 21 in graduatoria. Da domani i biscegliesi riprenderanno gli allenamenti in vista della gara d’andata delle semifinali di Coppa Italia, in programma giovedì 26 novembre al “Vicino” di Gravina.

Sudest Locorotondo – Unione Calcio 1-1 (1-1 pt)

Sudest Locorotondo: Turi, Martino, Loseto, Bartoli, Lorusso, Faliero, Turitto, Piperis (23’ st Frascolla), Manzari (34’ st Lanave), Visconti, Armenise (34’ st Ventura). A disp: Vitucci, Chimenti, Russo, Calefato. All. D’Ermilio.

Unione Calcio: Delfino, Malerba (18’ st Cannone), Papagno, Riontino, Anglani, Mascoli, Addario, Ragno, Ferrante (25’ st Albrizio), Pasculli (11’ st Di Pinto), Acquaviva. A disp: Lullo, La Rosa, Diella, Del Bene. All. Di Corato.

Arbitro: Tomasi (Lecce); assistenti: Castronuovo (Taranto), Talucci (Taranto)

Marcatori: 20’ pt Ferrante, 36’ pt Visconti (rig.)

Ammoniti: Visconti, Loseto, Martino, Mascoli, Delfino, Anglani.

Espulsi: /

 

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie             

Valentina Sinigaglia