Al “Di Liddo” gli azzurri ospiteranno la già retrocessa compagine barlettana nella penultima apparizione casalinga stagionale. Assenti gli squalificati Malerba, De Lorenzo e Rizzi.

Dopo il kappaò di Carbonara contro il Palo, l’Unione Calcio si appresta ad ospitare al “Di Liddo” la compagine barlettana del Real Bat nel match della terzultima giornata di campionato (fischio d’inizio ore 16.30).

Obbligo di vittoria per gli azzurri, il cui intento è insidiare la piazza d’onore occupata dal Corato, distante 2 punti.

Di fronte un Real Bat che nello scorso turno ha definitivamente archiviato le speranze di salvezza, incamerando il 23esimo stop stagionale per mano della Fortis Altamura (0-6). I barlettani guidati dal tecnico Damato, infatti, chiudono la classifica con 14 punti, a 10 punti dal Barium, penultimo.

Assenze importanti tra le fila azzurre, viste le squalifiche per un turno di Gaetano Malerba, Ruggiero De Lorenzo e Ruggiero Rizzi. Tra gli ospiti, invece, è appiedato Di Terlizzi.

Nel match d’andata al “Manzi – Chiapulin” gli azzurri ebbero la meglio dei barlettani portando a casa un prezioso 2-1, ottenuto in doppia inferiorità numerica grazie alle marcature di Di Pinto e De Lorenzo.

L’incontro sarà diretto da Riccardo Mele di Lecce, coadiuvato da Marco Colaianni e Marco Colecchia, provenienti dalla sezione di Bari.

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia