Sul sintetico del “G. Scirea” di Bitritto gli azzurri incamerano il 15esimo risultato utile consecutivo, impattando per 1-1 contro la compagine biancoverde. Padroni di casa in vantaggio con Pignataro, Di Pinto fissa il punteggio allo scadere. 

Quindicesimo risultato utile consecutivo per l’Unione Calcio, che a Bitritto impatta per 1-1 al cospetto della compagine biancoverde guidata da Mimmo Caricola.

L’undici iniziale degli azzurri vede Napoletano tra i pali, in difesa i centrali Ciardi e Gabriele Monopoli vengono affiancati sulle fasce da Papagno e Angelo Monopoli. A centrocampo si registra l’esordio di Brescia (classe ’96), Moreo e Malerba completano il reparto. In avanti Biscogli prende il posto di Amoroso (forfait durante il riscaldamento); rientra dal primo minuto De Lorenzo, completa l’attacco Di Pinto.

La prima occasione della gara porta la firma dei padroni di casa, ma Napoletano è reattivo sulla conclusione insidiosa di Palasciano. Al 10’ ci prova De Lorenzo, artefice di un destro al volo neutralizzato miracolosamente da Portoghese; sul successivo corner è nuovamente il numero uno di casa a negare la gioia del gol a Di Pinto da pochi passi.

Una manciata di minuti più tardi Biscogli prova la conclusione a rete, deviata in corner dalla retroguardia biancoverde.

Il vantaggio sfiorato si trasforma in beffa alla mezz’ora quando Pignataro devia in maniera decisiva la punizione da posizione defilata di Colella, spiazzando Napoletano.

Gli azzurri tentano subito di riacciuffare la gara ma il Bitritto, ben messo in campo, difende con ordine vanificando i tentativi di De Lorenzo e Di Pinto.

Nella seconda frazione di gioco mister Di Corato chiama in causa Pasculli e Abruzzese, che rilevano rispettivamente Malerba e Biscogli.

Unione subito in avanti ma la giornata di grazia di Portoghese impedisce a De Lorenzo di rimettere in equilibrio il punteggio (rovesciata in area piccola). Gli azzurri fanno la partita, il Bitritto cerca di punire in contropiede e al 9’ serve un reattivo Napoletano per evitare il raddoppio firmato Zonno.

Due minuti più tardi Moreo pesca in area Pasculli, la cui incornata risulta poco precisa. Al 33’ la conclusione a colpo sicuro di Moreo trova la fortunosa respinta della difesa biancoverde, ma lo spettro di una giornata storta sembra materializzarsi un minuto più tardi, quando il diagonale di Di Pinto si stampa sul palo alla destra di Portoghese.

Le soffocate urla di gioia dei numerosi simpatizzanti azzurri giunti al “Gaetano Scirea” di Bitritto, però, trovano giusto sfogo al 44’: azione insistita dell’Unione Calcio, Di Pinto fa sua la sfera ed insacca da due passi il 22esimo centro in campionato che vale il pareggio per la compagine biscegliese.

Recupero in modalità assedio per l’Unione Calcio, ma il punteggio non cambia, decretando un pari sofferto a metà strada tra impresa e occasione mancata: Gravina e Corato, infatti, non sono andate oltre lo 0-0 casalingo (rispettivamente contro Celle S. Vito e Fortis Altamura). Con il bottino pieno, quindi, gli azzurri avrebbero potuto accorciare ad una lunghezza il distacco dal Gravina, nonché allungare sul Corato terzo in graduatoria.

I ragazzi del tecnico Di Corato, invece, conservano la seconda piazza, salendo a quota 57 punti.

 Virtus Bitritto – Unione Calcio 1-1 (1-0 pt)

Virtus Bitritto: Portoghese, Masotti D., De Cosmis (49’ st Fortunato), Clementini, Pignataro, Sgaramella, Zonno (43’ st Masotti M.) Palasciano, Miccoli (35’ st De Virgilio), Colella, Romito. All. Caricola. A disp: Verzillo, Ferri, Valerio, Giannoccaro.

Unione Calcio: Napoletano, Brescia, Papagno, Ang. Monopoli (39’ st Ant. Monopoli), Ciardi, G. Monopoli, Malerba (1’ st Pasculli), Moreo, De Lorenzo, Biscogli (1’ st Abruzzese), Di Pinto. All. Di Corato. A disp: Troilo, Bufi, Rizzi, Mascoli.

Arbitro: Labianca (Foggia); Assistenti: Giuliano (Foggia), Cannone (Foggia).

Marcatori: 30′ pt Pignataro, 44′ st Di Pinto

Ammoniti: Masotti D., De Cosmis, Clementini, Colella, Ciardi, Pasculli.

Espulsi: /

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia