Gli azzurri saranno di scena sul sintetico del “De Luca Resta”, ospiti della compagine biancoverde allenata da Dalena. Nessuno squalificato per entrambe le sfidanti.

Ventesimo impegno di campionato per l’Unione Calcio, attesa dalla sfida al cospetto del Noci, quarto in classifica (fischio d’inizio ore 15).

Dopo il colpaccio agrodolce in Coppa Italia sul campo del Gravina, insufficiente per centrare la qualificazione alla finale, gli azzurri tornano a concentrarsi sul campionato per sostenere una trasferta assai impegnativa.

La Polisportiva Noci, infatti, detiene la miglior difesa del girone con appena 8 reti subite. Dopo 13 risultati utili consecutivi, domenica scorsa i biancoverdi del tecnico Dalena hanno rimediato una sconfitta di misura sul campo della Nuova Molfetta, quindi nella gara di recupero della sedicesima giornata disputatasi giovedì sul campo della Fortis Altamura, non sono andati oltre il pari (0-0).

I due passi falsi in questione hanno incrementato il distacco proprio dall’Unione Calcio, ora a +5 dai nocesi. Per Di Pinto e soci sarà fondamentale non sottovalutare la voglia di riscatto della formazione di casa. Di contro ci sarà un’Unione Calcio reduce da sei vittorie consecutive (con una striscia positiva di 9 risultati) ed ulteriormente consapevole delle proprie capacità dopo la vittoria al cospetto del Gravina.

All’andata l’Unione Calcio ebbe la meglio sulla Polisportiva Noci in virtù del 2-1 firmato Costa e De Santis, con la rete biancoverde firmata da D’Onghia (capocannoniere dei nocesi con 10 reti).

Nessuno squalificato per entrambe le compagini. L’incontro sarà diretto da Andrea Rizzello di Casarano, coadiuvato da Gianmarco Spedicato e Giacomo Tramis, provenienti dalla sezione di Lecce.

 

Addetto Stampa Unione Calcio Bisceglie

Valentina Sinigaglia